Archivi tag: Barriere

Barriera FAAC

Barriera  FAAC 620-640

L’automazione è costituita da una sbarra in alluminio bianca con catadiottri rifrangenti e un montante in acciaio. All’interno
del montante risiede l’operatore composto da una centralina oleodinamica e due pistoni tuffanti che per mezzo di un bilancere
provvedono alla rotazione della sbarra. Quest’ultima rimane in equilibrio grazie a una molla di bilanciamento assemblata su uno
dei pistoni tuffanti. L’apparecchiatura elettronica di comando è anch’essa alloggiata nel montante all’interno di un contenitore
stagno.la barriera è dotata di un sistema di sicurezza antischiacciamentoregolabile, di un dispositivo che garantisce arresto e blocco della sbarra in qualsiasi posizione e di un comodo sblocco manuale da manovrare in caso di black-out o disservizio.

  • Le automazioni 620 – 640 – 642 sono state progettate e costruite per controllare l’accesso veicolare. Evitare qualsiasi altro diverso utilizzo.

DICHIARAZIONE CE DI CONFORMITÀ PER MACCHINE

(DIRETTIVA 98/37/CE)
Fabbricante: FAAC S.p.A.
Indirizzo: Via Benini,  – 40069 Zola Predosa BOLOGNA – ITALIA
Dichiara che:

  • La barriera mod. 620, mod. 640, mod. 642,

è costruita per essere incorporata in una macchina o per essere assemblata con altri macchinari per costituire una

macchina ai sensi della Direttiva 98/37/CEE, e successive modifiche 9/368/CEE, 93/44/CEE, 93/68/CEE;

  • La barriera faac mod. 620, mod. 640, mod. 642,  è conforme ai requisiti essenziali di sicurezza delle seguenti altre direttive CEE:

73/3/CEE e successiva modifica 93/68/CEE.
89/336/CEE e successiva modifica 9/3/CEE e 93/68/CEE
e inoltre dichiara che non è consentito mettere in servizio il macchinario fino a che la macchina in cui sarà incorporato
o di cui diverrà componente, sia stata identificata e ne sia stata dichiarata la conformità alle condizioni della Direttiva
89/39/CEE e successive modifiche, trasposta nella legislazione nazionale dal DPR n° 459 del 4 luglio 996. Bologna, 0 giugno 007.

Richiedi un preventivo, o chiama subito per informazioni al numero: 06.58.27.501

 

barriere-automatiche-sollevamento-642 FAAC

Barriera automatica FAAC

 

Barriera automatica FAAC 642 INOX
L’automazione 620 INOX è una barriera ideale per il controllo di aree di accesso veicolare fino a 7 mt di larghezza e per ogni tipo di traffico (intenso o meno). La barriera automatica faac  è costituita da una sbarra in alluminio bianca con catadiottri rifrangenti e un montante in acciaio. All’interno del montante risiede l’operatore composto da una centralina oleodinamica e due pistoni tuffanti che per mezzo di un bilancere provvedono alla rotazione della sbarra. Quest’ultima rimane in equilibrio grazie a una molla di bilanciamento assemblata su uno dei pistoni tuffanti. L’apparecchiatura elettronica di comando è anch’essa alloggiata nel montante all’interno di un contenitore stagno. Il sistema è dotato di sicurezza antischiacciamento regolabile, di un dispositivo che garantisce arresto e blocco della sbarra in qualsiasi posizione e di un comodo sblocco manuale da manovrare in caso di black-out o disservizio.

DICHIARAZIONE CE DI CONFORMITÀ PER MACCHINE(DIRETTIVA 98/37/CE)

Fabbricante: FAAC S.p.A.
Indirizzo: Via Benini,  – 40069 Zola Predosa BOLOGNA – ITALIA
Dichiara che: La barriera mod. 60, mod. 640, mod. 642,

  •  è costruita per essere incorporata in una macchina o per essere assemblata con altri macchinari per costituire una

macchina ai sensi della Direttiva 98/37/CEE, e successive modifiche 9/368/CEE, 93/44/CEE, 93/68/CEE;

  •  è conforme ai requisiti essenziali di sicurezza delle seguenti altre direttive CEE:

73/3/CEE e successiva modifica 93/68/CEE.
89/336/CEE e successiva modifica 9/3/CEE e 93/68/CEE
e inoltre dichiara che non è consentito mettere in servizio il macchinario fino a che la macchina in cui sarà incorporato
o di cui diverrà componente, sia stata identificata e ne sia stata dichiarata la conformità alle condizioni della Direttiva
89/39/CEE e successive modifiche, trasposta nella legislazione nazionale dal DPR n° 459 del 4 luglio 996. Bologna, 0 giugno 007

Richiedi un preventivo, o chiama subito per informazioni al numero: 06.58.27.501